10 alimenti per aumentare i livelli di estrogeni

                
                
                

Come aumentare naturalmente l'estrogeno: 10 alimenti per aumentare i livelli di estrogeni

5 (100%) 1 vote

                
            

            
            

 Come aumentare naturalmente l'estrogeno - 10 alimenti per stimolare i livelli di estrogeni "width =" 300 "height =" 199 "/> Sia gli uomini che le donne producono naturalmente estrogeni: è un ormone essenziale per entrambi i sessi per rimanere in salute, tuttavia le donne ne hanno bisogno per funzionare correttamente e soffrono anche di squilibrio ormonale molto più frequentemente rispetto agli uomini.</strong></p><p>Scopri se sei a rischio di avere un basso livello di estrogeni, vedi quali sono i sintomi comuni del problema e leggi i migliori alimenti che ti aiuteranno ad aumentare il livello di estrogeni in modo naturale.</p><h2>Perché è importante l'estrogeno</h2><p>Gli estrogeni sono essenziali affinché una ragazza possa svilupparsi in modo sano e poi funzionare normalmente. Questo ormone è, ad esempio, responsabile della pubertà femminile, per un ciclo mestruale sano e senza estrogeni le donne non sarebbero in grado di rimanere incinte. Il seno delle donne si sviluppa e successivamente si modifica durante la gravidanza a causa di estrogeni.</p><p></p><p>Tuttavia, svolge anche altri ruoli importanti nel tuo organismo. Ad esempio, prende parte al metabolismo del colesterolo. Regola il peso corporeo e l'assunzione di cibo. Inoltre, è responsabile per il metabolismo del glucosio e per mantenere le ossa sane. Pertanto, qualsiasi anomalia nel livello di estrogeni può portare a seri problemi di salute e una serie di sintomi spiacevoli.</p><h2>Le cause e i sintomi del basso livello di estrogeni</h2><p>La ​​causa più comune di un basso livello di estrogeni è il tempo della menopausa tra le donne. Tuttavia, le femmine più giovani a volte affrontano anche questo problema. Ad esempio, è un problema comune alle donne che si occupano di anoressia, che hanno subito un trattamento con radiazioni o che hanno parzialmente rimosso i loro organi riproduttivi.</p><p>Potresti sospettare un basso livello di estrogeni se soffri di sintomi come oscillazione dell'umore, depressione, affaticamento, mal di testa e vampate di calore inspiegabili. Altri segni includono infezioni frequenti del tratto urinario, dolorabilità del seno, periodi irregolari o addirittura la mancanza di essi, e il sesso doloroso causato da scarsa lubrificazione vaginale.</p><p></p><p>Dovresti allarmarti soprattutto se sei una donna di mezza età che potrebbe aver iniziato la menopausa. Non ignorare i sintomi poiché un basso livello di estrogeni non solo può ridurre la qualità della tua vita, ma può anche portare a gravi complicazioni. L'estrogeno coopera con calcio e vitamina D per mantenere le ossa forti. Pertanto, l'osteoporosi, che è l'aumentata fragilità delle ossa, è una condizione comune delle donne nella loro età post-menopausa.</p><div style=

Fai testare il tuo livello di estrogeni

Se si è nel gruppo a rischio di avere un basso livello di estrogeni o si verifica uno dei sintomi descritti nella sezione precedente, non esitate e andare da un medico. È inoltre necessario essere consapevoli del fatto che un alto livello di estrogeni è pericoloso in quanto può portare a cancro al seno, cisti ovariche o disturbi mestruali. Pertanto, se osservi eventuali anomalie nei periodi mestruali, dovresti testare il livello dei tuoi ormoni.

Ci sono vari modi possibili per testare il livello degli ormoni, ma i test del sangue sono raccomandati dai medici più comunemente. Prima che il medico ti ordini di fare i test, ti farà delle domande dettagliate sulle medicine o integratori che prendi, sulla tua storia clinica e sui sintomi che soffri.

I test sui risultati, tuttavia, non sono sempre affidabili perché il livello di estrogeni può cambiare drasticamente a seconda del giorno del ciclo. Tuttavia, insieme alla tua storia clinica e al carattere dei tuoi sintomi, i risultati possono aiutare significativamente il tuo medico ad adattare la terapia migliore per te.

Esistono diversi tipi di terapie mediche, che possono effettivamente aumentare il livello di estrogeni nel tuo organismo. Includono cerotti, pillole, anelli o creme. Inoltre, ricorda di non iniziare alcuna terapia ormonale da solo e di non interrompere mai un trattamento raccomandato senza la consultazione con il medico.

Come aumentare naturalmente l'estrogeno – 10 alimenti per aumentare i livelli di estrogeni

Se hai un basso livello di estrogeni, dovresti consumare i prodotti alimentari elencati in questa sezione. Aumenteranno naturalmente il livello dell'ormone. Inoltre, dovresti evitare questi cibi se sai che c'è troppa estrogeni nel tuo organismo.

1. Di semi di lino

I semi di lino sono spesso raccomandati alle donne nella loro età della menopausa in quanto possono naturalmente aumentare la produzione di estrogeni. Il suo composto più potente è noto come lignan, che è un polifenolo che aumenta il livello di estrogeni. Inoltre, le donne che subiscono la menopausa spesso ingrassate e con semi di lino possono essere d'aiuto anche in questo caso in quanto è ricca di fibre. Questi meravigliosi semi hanno anche la capacità di abbassare il livello di colesterolo.

Come semi di lino è anche una grande fonte di omega-3, può prevenire infarti o ictus se consumato regolarmente. Gli Omega-3 ottenuti dalle piante funzionano in modo diverso rispetto a quelli ottenuti da fonti animali in quanto possono impedire alle arterie di indurirsi. Pertanto, cerca di includere semi di lino nella tua dieta quotidiana. Puoi usare questa pianta in diversi modi. Ad esempio, aggiungilo alle zuppe, frullati e insalate. Puoi anche versare acqua calda su un cucchiaio di semi di lino e bere il liquido.

2. Frutta secca

I frutti secchi, come prugne, datteri e albicocche possono essere una soluzione meravigliosa e naturale ai problemi con gli estrogeni. Il composto di frutta secca che può aumentare il livello di questo ormone nel tuo organismo è noto come fitoestrogeni. Inoltre, i frutti secchi sono uno spuntino sano che puoi consumare durante la giornata invece dei dolci.

Sourcesite-health.com

Tags: