Aiuto per Ritiro Ambien


PANORAMICA ARTICOLO: Ambien è piuttosto avvincente. Gli utenti possono sviluppare una dipendenza entro un paio di settimane di somministrazione giornaliera. Il ritiro può essere difficile. Questo articolo illustra cosa aspettarsi durante il ritiro e le modalità di trattamento dei sintomi a livello medico


TEMPO DI LETTURA PREVISTO: Meno di 10 minuti.


Sommario:

Ambien and the Brain

Zolpidem è il principale ingrediente attivo in Ambien. La sua struttura chimica è molto simile alla classe delle benzodiazepine, ma lo zolpidem è ufficialmente definito "ipnotico". Le benzodiazepine sono prescritte per una serie di motivi e si attaccano ai neuroni del nostro cervello responsabile di sensazioni, emozioni, movimenti muscolari e cognizione.

Benché zolpidem e benzodiazepine siano diversi in un In pochi modi, Zolpidem ha la capacità di attaccarsi agli stessi neuroni responsabili della sedazione.

Per questo motivo, zolpidem induce il suo utente a sedarsi senza sperimentare le altre qualità delle benzodiazepine. Tuttavia, dopo un uso regolare o giornaliero, puoi diventare fisicamente dipendente da zolpidem.

Ambien Withdenal Hard è difficile?

Sì, smettere di Ambien non sarà facile

Per iniziare, è necessario prendere in considerazione i seguenti fatti su di te:

  • Dosaggio
  • Metabolismo
  • Stato generale di salute
  • Durata e frequenza di utilizzo

In generale, da quanto tempo utilizzi Ambien … la disintossicazione più dura sarà. Se lo hai usato per un periodo più lungo e hai assunto dosi elevate, puoi aspettarti di sperimentare un processo di astinenza più lungo con più difficoltà possibili.

Tuttavia, è difficile sapere per quanto tempo il ritiro durerà o quanto sia difficile. Perché? Perché siamo individui. Ognuno di noi usa droghe per diversi motivi. Allo stesso modo, i modelli di utilizzo e la dipendenza sono diversi

Ambien Withvenal Withdrawal Pericoloso?

Ancora una volta, le persone con livelli più elevati di dipendenza hanno maggiori probabilità di sperimentare sintomi di astinenza pericolosi. Potrebbero verificarsi gravi attacchi epilettici e persino essere fatali. Anche le persone con determinati problemi di salute mentale sono a rischio. Per questi motivi, i prelievi di Ambien dovrebbero essere sempre eseguiti sotto controllo medico.

Non dovresti mai lasciare il tacchino freddo. I medici ridurranno la dosequindi il tuo corpo può riprendere gradualmente il normale funzionamento.

Un elenco di sintomi da astinenza

I sintomi da astinenza possono includere:

  • Crampi addominali e disagio.
  • Ansia.
  • Cravings for Ambien.
  • Delirium.
  • La depressione.
  • Fatica.
  • Flushing.
  • Irritabilità.
  • L'umore oscilla.
  • Nausea e / o vomito.
  • Attacchi di panico.
  • Battito cardiaco e respiro rapidi.
  • Insonnia di rimbalzo.
  • Sequestri.
  • Sudorazione.
  • Tremoring.
  • Piangere incontrollabile.

La linea temporale di base

La linea temporale dopo l'ultima dose di Ambien può essere divisa in cinque fasi.:

1.Le prime 24-72 ore. Durante questo periodo, i sintomi iniziano il loro picco e sono più a disagio. Di solito, puoi aspettarti di sentire sintomi sia fisici che psicologici.

◦ Sintomi di astinenza fisica:
▪ Agitazione
▪ Vomito

◦ Sintomi di astinenza psicologica:
▪ Ansia
▪ Confusione
▪ Timore di paura
▪ Allucinazioni
▪ Perdita di memoria
▪ Oscillazioni di umore
▪ Psicosi
▪ Disturbi del sonno

2. Settimana 1. Dopo la prima settimana, l'astinenza acuta tende a risolversi. I sintomi sono diminuiti in larga misura, ma non le voglie. Inoltre, molte persone si trovano a vivere depressione e paranoia durante questo periodo. La tendenza a sperimentare problemi di sonno o incubi è ancora presente; in particolare, per chi soffre di trauma mentale (in generale o dovuto al ritiro). Quindi, è importante sottoporsi a un trattamento di psicoterapia per ottenere aiuto per far fronte a questa situazione.

3. Settimana 2. Voglie, depressione e paranoia non sono forti come lo erano la settimana prima. Durante questa settimana potresti sentirti annebbiato come se non riuscissi a pensare in modo diretto. Per questo motivo, è possibile sperimentare sbalzi d'umore. Tuttavia, il tuo sonno inizia a stabilizzarsi.

4. Settimana 3. Le tue voglie sono ulteriormente diminuite. Potresti ancora sperimentare disturbi del sonno.

5. Settimana 4. Inizierai sicuramente a sentirti meglio, anche se potrebbero esserci ancora tracce di ansia e / o irritabilità. Il tuo sonno inizia a diventare davvero stabile. Il tuo corpo e il tuo cervello tornano sensibilmente al loro normale funzionamento.

Dopo il primo mese di sospensione di Ambien, gli utenti più pesanti potrebbero sperimentare la sindrome da astinenza post acuta (PAWS). Questo è quando i sintomi di astinenza durano per un periodo di tempo molto più lungo, circa sei mesi dopo la cessazione.

I più comuni sintomi di PAW associati ad Ambien sono:

  • Ansia
  • Cravings
  • Depressione
  • Insonnia
  • Nightmares

Quando si pianifica di lasciare Ambien, cerca sempre consulenza medica con un medico esperto in dosi affusolate di zolpidem per ottenere un piano personalizzato.


Medicinali che aiutano

Di solito i medici non prescrivono altri farmaci durante il ritiro di Ambien. Invece, riducono le dosi di Ambien per risolvere completamente la dipendenza e affrontare l'insonnia simultaneamente. In questi casi, possono essere necessarie settimane o mesi per ottenere un leggero cono. È possibile trovare programma di dosaggio equivalente benzo sul sito web del Dr. Heather Ashton. Tuttavia, se l'insonnia è grave e la mancanza di Ambien fa sì che torni, potrebbe essere prescritto un farmaco solo per quel motivo.

Ad oggi, ci sono pochissimi farmaci disponibili per prelievi Ambien. I medici non vogliono rischiare ulteriormente la dipendenzaquindi tendono a prescrivere terapie a breve termine per i casi di ansia e depressione come sintomi di astinenza mentale.

I rimedi naturali che aiutano

Cosa puoi fare per dormire meglio senza il farmaco?

Dato che l'insonnia cronica è probabilmente un problema per alcuni di voi, di seguito vengono offerti alcuni rimedi naturali diversi che aiutano non solo a prelevare ma anche a ritirare con sonno.

Agopuntura. Mentre questo è ancora oggetto di ricerca, uno studio più recente ha rilevato che l'agopuntura ha avuto effetti positivi sulla riduzione dei sintomi di astinenzain particolare per coloro che soffrono di grande disagio per il ritiro.

Distrazioni. Quando stai attraversando il ritiro – in particolare, il ritiro psicologico – vorrai tenere la mente occupata a superare le voglie. Ci sono molti modi per farlo e tutto dipende da chi sei come individuo. Alcuni trovano aiuto nelle arti (come suonare musica, disegnare o scrivere in un diario) mentre altri trovano nuove abitudini per essere molto utili (come cucinare o fare giardinaggio). Non aver paura di sperimentare mentre stai curando. Potresti semplicemente imparare qualcosa di nuovo su di te.

Esercizio. Nella maggior parte delle cliniche di disintossicazione medica, l'esercizio è altamente raccomandato a chi passa attraverso la disintossicazione perché promuove la dopamina e le endorfine naturali. In caso di sospensione di Ambien, è stato dimostrato che l'esercizio aiuta le persone a riposare meglio la notte. Anche se questo non è vero per tutti, potrebbe essere solo il segreto che ti sei perso.

Meditazione e Yoga. Il ritiro può portare molto stress. La meditazione e lo yoga non solo mitigano i sintomi di astinenza, ma aiutano anche a ridurre le voglie. Questi tipi di terapie alternative sono anche utili per coloro che si occupano di malattie mentali insieme alla loro dipendenza, come ansia e depressione.

Nutrition. Mentre non è il caso di tutti, alcuni tossicodipendenti si trovano con una dieta povera. Tuttavia, un problema ancora più grande è che molti farmaci hanno l'effetto di assorbire molto di ciò che le persone mangiano. Farmaci come Ambien possono anche causare perdita di appetito. Durante la fase di recupero, è fondamentale riportare il corpo in acqua e cibi sani.

Tutti i suddetti hanno il potenziale per favorire un sonno migliore. Certamente, le persone con insonnia cronica potrebbero aver bisogno di più di un rimedio naturale per beneficiarne. Se questo è il tuo caso, la cosa migliore da fare è consultare il medico. Probabilmente scopriranno la soluzione giusta per te.

Dove cercare aiuto

Se hai bisogno di aiuto per la dipendenza Ambien, non sei solo. Nel 2015 , il numero stimato di Ambien e di altri utenti di sedativi era 446.000. Allora, dove puoi iniziare? Dr. Heather Ashton scrisse il libro "The Ashton Manual" che delineava procedura di prelievo e protocolli per le benzodiazepine. Mentre Ambien NON È UN BENZO, può essere utile leggere il libro e adattarne alcuni se i suoi principi nel tuo caso. In quale altro luogo puoi guardare?

Avrai anche bisogno di raggiungere la famiglia e amici. Mentre cerchi di uscire da Ambien, avrai bisogno di un sistema di supporto. Le persone a cui puoi sempre tornare quando le cose si fanno difficili. Inoltre, anche dopo il trattamento, quando il recupero è ancora in corso, avrai persone lì quando necessario. Se sei un familiare o un amico di qualcuno che è dipendente da Ambien ci sono una varietà di opzioni per cercare aiuto per la persona amata.

Quando trovi il giusto trattamentopuoi chiamarci. Siamo sempre felici di aiutare.

Dove trovare l'aiuto locale

Per trovare dove trovare l'aiuto locale durante il ritiro di Ambien, inizia con il tuo medico di famiglia e prosegui verso altre connessioni. Chiedete informazioni a:

Anche se potreste essere preoccupati per l'anonimato, sappiate anche che gli americani stanno sempre più destabilizzando i problemi con i farmaci prescritti, specialmente attraverso gruppi di difesa come Facing Addiction. Infatti, si stima che una su tre famiglie americane abbia un problema con la droga o l'alcol attraverso uno stretto familiare. Quindi, i tuoi amici e familiari possono anche essere una fonte di aiuto.

Your Questions

Se hai ulteriori domande relative al ritiro di Ambien, ti invitiamo a chiedere loro nella sezione commenti qui sotto . Se hai qualche consiglio da dare per le persone che stanno attualmente ritirando, ci piacerebbe anche sentirti. Cerchiamo di fornire una risposta personale ad ogni commento e ti ricontatteremo prontamente.

FONTI DI RIFERIMENTO:

Sourcesite-health.com

Tags: