Alla ricerca di proteine ​​in polvere? Leggi questo prima!

Sei mai stato sopraffatto da tutte le polveri proteiche presenti sul mercato? Questo ha 30 GRAMMI di proteine! Quello ha proteine ​​e carboidrati! Questo dice FAT-BURNING! Sembrano tutti così promettenti!

Ma cosa ti serve veramente in una polvere proteica? Sono contento che tu abbia chiesto! Esploriamo.

Prima di iniziare, lascia che ti ricordi che le proteine ​​in polvere non sono per tutti. Questo articolo è destinato a coloro che scelgono di consumare polveri proteiche, ma puoi comunque soddisfare tutti i tuoi obiettivi di salute e fitness con alimenti veri e non trasformati.

1. Digeribilità

Prima che il tuo corpo possa anche iniziare a ricostruire i tuoi muscoli, ha bisogno di un solido rifornimento di blocchi elementari chiamati amminoacidi. E al fine di ottenere questi mattoni nel tuo flusso sanguigno, il tuo corpo deve essere in grado di abbattere le proteine ​​alimentari con relativa facilità.

Altrimenti, le molecole proteiche non digerite passeranno nel colon, dove verranno fermentate dai batteri intestinali. Questo processo di fermentazione è ciò che può causare gonfiore, crampi e gas indesiderati dopo aver bevuto un frullato proteico.

Ciò significa che non vuoi scegliere una polvere proteica che ti faccia sentire gonfio o gutturale. Può darsi che tu non riesca a tollerare molto bene il caseificio (così potresti evitare il siero e la caseina), o potrebbe essere che il tuo corpo non produca abbastanza acido dello stomaco o enzimi digestivi per aiutare ad accelerare il processo digestivo.

Non tollero molto bene il caseificio, quindi ho evitato le proteine ​​del siero di latte per alcuni anni. Ogni volta che consumavo qualche proteina di siero di latte, provavo un leggero mal di stomaco, quindi ho pensato che fosse il siero di latte.

Ma quando ho provato un'altra marca di proteine ​​del siero di latte con enzimi digestivi (da Gnarly Nutrition), ho scoperto che ero in grado di gustare un frullato proteico senza gonfiore o crampi.

Quindi se trovi una polvere proteica con enzimi digestivi, sei partito per un buon inizio!

2. Tempo di rilascio

Strettamente correlato alla digeribilità di una polvere proteica è il tempo di rilascio. Questo si riferisce in realtà al tempo necessario alla digestione per completare il suo corso.

Come sono sicuro che tu abbia notato, ci sono tonnellate di diverse polveri proteiche là fuori: siero di latte, caseina, uova, soia, piselli, riso, canapa, quinoa, mirtillo rosso e la lista va avanti all'infinito. E ognuna di queste diverse fonti proteiche viene scomposta a ritmi diversi.

Ad esempio, le proteine ​​whey hanno un tempo di rilascio molto rapido, il che significa che vengono assorbite nel flusso sanguigno poco dopo il consumo. La caseina, d'altra parte, forma un po 'di gel nello stomaco, il che fa sì che abbia un tempo di rilascio molto più lento.

Allo stesso modo, la proteina di canapa contiene acidi grassi omega-3 e omega-6 che rallentano anche il tempo di rilascio (perché il grasso di qualsiasi tipo rallenta la digestione e l'assorbimento di altri macronutrienti).

Al settore degli integratori piace far sembrare che tu abbia bisogno di acquistare una polvere proteica a rilascio rapido per i frullati post allenamento e un prodotto a lento rilascio appena prima di andare a letto, ma non è davvero necessario.

Tieni a mente il tempo di rilascio quando scegli la tua polvere proteica: se ti piace avere proteine ​​subito dopo un allenamento, non vorrai fare affidamento sulla caseina o sulla canapa per portare a termine il lavoro.

Tuttavia, qualsiasi polvere proteica funzionerà bene prima di coricarsi.

3. Grammi di proteine ​​e carboidrati

Ho sentito molte persone stressare davvero i rapporti carboidrati / proteine ​​dopo un allenamento, ma le proteine ​​totali sono davvero più importanti. Se non mi credi, leggi questo studio del 2013 pubblicato su Nutrition & Metabolism.

In questo particolare studio, i ricercatori hanno scoperto che consumare carboidrati con proteine ​​non era significativamente diverso dal consumo di proteine ​​da solo. Questo suggerisce che potresti non aver bisogno di tanti carboidrati dopo un allenamento come potresti pensare.

Significa anche che non hai VERAMENTE bisogno di una polvere proteica con una grande quantità di carboidrati.

Se la tua polvere proteica preferita contiene carboidrati, non è necessario eliminarla. Vuoi solo usare quella polvere proteica come una scossa post allenamento invece di consumarla prima di andare a letto.

Vuoi anche cercare prodotti con almeno 20 grammi di proteine ​​ per porzione.

4. Ingredienti aggiuntivi

Se dai un'occhiata alla maggior parte delle polveri proteiche presenti sul mercato, troverai un'enorme quantità di ingredienti extra sull'etichetta. Alcuni possono essere utili, ma ce ne sono alcuni da evitare.

Gli ingredienti favorevoli includono:

  • Amminoacidi a catena ramificata (valina, leucina, isoleucina)
  • Prebiotici (inulina, amido resistente, glucomannano, ecc.)
  • Probiotici (ceppi di lactobacillus, bifidobacter, bacillus, ecc.)
  • Enzimi digestivi (amilasi, proteasi, lipasi, ecc.)
  • Le immunoglobuline
  • glutammina

Gli ingredienti tollerabili includono:

  • Stevia
  • Emulsionanti (gomma di guar, carisma, gomma di xantano, ecc.)
  • Inositolo (dolcificante artificiale)

Gli ingredienti indesiderati includono:

  • Sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio
  • maltodestrina
  • L'aspartame
  • Sucralose (Splenda)
  • Acesulfame potassico
  • Glutammato monosodico (MSG)
  • grassi trans (oli idrogenati o parzialmente idrogenati)
  • Zucchero

La maggior parte degli ingredienti indesiderati sono dolcificanti naturali e artificiali. Leggi il mio articolo sugli edulcoranti per scoprire come gli edulcoranti possono influire sulla tua salute.

È quasi impossibile trovare una polvere proteica senza alcun tipo di dolcificante, ma puoi fare del tuo meglio per scegliere un prodotto con quantità molto piccole di dolcificanti.

Conclusione

Se stai cercando una nuova polvere proteica, cerca un prodotto con:

  • Fonti proteiche facilmente digeribili
  • Tempi di rilascio rapido o lento, a seconda della durata dei pasti
  • > 20 grammi di proteine ​​/ porzione
  • Amminoacidi a catena ramificata
  • Enzimi digestivi (se disponibili)
  • Piccole quantità di dolcificanti

Sourcesite-health.com

Tags: