Colesterolo HDL: significanza, malattie e modi per aumentare i livelli

HDL (lipoproteine ​​ad alta densità) viene spesso definito colesterolo "buono" perché aiuta a rimuovere il "cattivo" colesterolo dal corpo ed è richiesto per molti processi vitali all'interno del corpo. Dimostrare alti livelli di colesterolo HDL ha dimostrato di ridurre il rischio di malattie cardiache. Continua a leggere per sapere come è possibile aumentare i livelli di HDL in modo naturale.

Le persone vanno dal loro medico per ottenere il loro colesterolo HDL testato come parte di un pannello lipidico standard. Quasi sempre, i risultati non sono scrutinati, anche se sappiamo che puoi essere più sano e vivere più a lungo quando i risultati si trovano entro intervalli ottimali. Quando andavo dai dottori e cercavo di discutere i miei risultati, non avevano idea di cosa intendessero per salute. Tutto quello che importava era se mi potessero diagnosticare con qualche malattia. Se mi sono lamentato molto, poi mi hanno semplicemente spazzato via depresso in modo che potessero darmi una pillola.

Questo è il motivo per cui abbiamo creato Lab Test Analyzer uno strumento che ti consente di sapere facilmente quali risultati di laboratorio devi preoccuparti, e come portarli all'interno dell'intervallo ottimale.

Il nostro Lab Test Analyzer può aiutarti a mantenere il colesterolo HDL nel range ottimale consentendo di mantenere traccia dei tuoi livelli, identificando le cause di basso o alto livello e fornendo consigli su stile di vita, dieta e integratori basati su prove.

La lipoproteina ad alta densità (HDL) è una particella che trasporta molecole di grasso (lipidi) attraverso il corpo. L'HDL viene spesso definito colesterolo "buono" perché trasporta il colesterolo "cattivo", colesterolo LDL ( lipoproteine ​​a bassa densità ), lontano dal cuore per degradazione. Viene indicato come ad alta densità poiché contiene la percentuale più elevata di proteine ​​nei confronti dei lipidi rendendolo più denso di altri tipi di molecole di colesterolo come LDL [ R ].

HDL svolge anche un ruolo in riducendo ossidazione e infiammazione migliorando la cellula e funzione immunitaria, miglioramento sensibilità all'insulina e può proteggere contro i disturbi neurodegenerativi [ R R R ].

L'HDL è prodotto nel fegato e l'intestino tenue viaggia attraverso il sangue raccogliendo particelle di colesterolo e restituisce il fegato al fegato per essere demolito. Per questo motivo, livelli più alti di HDL (> 40 mg / dL per gli uomini e> 50 mg / dL per le donne) sono stati associati a un ridotto rischio di malattia cardiovascolare . I livelli di HDL sono facilmente testati tramite analisi del sangue [ R R R ].

L'HDL è uno dei tipi di lipidi, o molecole di grasso, che si trovano nel sangue. Gli altri lipidi che fanno circolare il sangue sono lipoproteine ​​a bassa densità ( LDL ), lipoproteine ​​a densità molto bassa ( VLDL ), e trigliceridi [ R R ].

LDL trasporta il colesterolo in tutto il corpo per l'uso in vari organi, mentre HDL raccoglie il colesterolo inutilizzato e lo restituisce al fegato. VLDL è prodotto nel fegato e convertito in LDL nel flusso sanguigno [ R R ].

I trigliceridi sono il principale tipo di grasso presente nel corpo e gli alti livelli sono associati a molte malattie, come malattie cardiache e diabete [ R ].

La dieta può influire sulla rimozione di LDL e VLDL dal corpo. La quantità di trigliceridi che circolano nel sangue è influenzata dai livelli di VLDL [ R R ].

 Analisi del sangue CMP "width =" 640 "height =" 457 "/></p><p> <span style=Il colesterolo HDL è costituito da particelle di dimensioni diverse. Avere livelli più alti di particelle HDL di grandi dimensioni è fortemente associato a un minor rischio per le malattie cardiache mentre avere livelli più elevati di piccole particelle di HDL è meno protettivo. Semplici esami del sangue possono determinare le dimensioni che costituiscono il colesterolo HDL nel tuo corpo [ R R ].

Il livello raccomandato di HDL è> 40 mg / dL per gli uomini e> 50 mg / dL per le donne [ R R ].

Alti livelli di colesterolo HDL hanno dimostrato ripetutamente di proteggere dalle malattie cardiovascolari, quindi bassi livelli di HDL aumenteranno il rischio. Bassi livelli di HDL possono anche contribuire a infiammazione e sindromi metaboliche come il diabete di tipo 2 [ R R R R ].

In alcuni stati di malattia, come il diabete e anemia falciforme anemia il La molecola di HDL può essere disfunzionale e promuovere l'infiammazione. In questi casi, livelli di HDL estremamente elevati potrebbero essere dannosi piuttosto che vantaggiosi [ R ].

Uno studio condotto su 767 pazienti non diabetici che avevano recentemente sofferto di infarto ha rilevato che i pazienti con livelli elevati di HDL, oltre a un livello elevato della proteina infiammatoria, C- proteina reattiva erano in realtà a più alto rischio di malattie cardiache [ R ].

Puoi richiedere al tuo medico di testare i livelli di HDL, tramite un pannello lipidico standard. I medici convenzionali guarderanno ai livelli di HDL alti o bassi e non menzioneranno nulla. A volte, un risultato di laboratorio può trovarsi nell'intervallo di riferimento, ma in realtà non si trova nell'intervallo ottimale. Gli intervalli di riferimento non sono gli stessi degli intervalli ottimali. Questo è il motivo per cui anche le HDL nella gamma "normale" possono essere malsane e indicare che determinati processi nel corpo non sono ottimali. Lab Test Analyzer ti consente di sapere se i livelli di HDL sono ottimali e cosa puoi fare per portarli lì se non lo sono.

Condizioni genetiche

L'apolipoproteina A1 (ApoA-1) è la principale proteina nelle particelle HDL. Le persone con mutazioni nel gene che codifica per ApoA-1 hanno livelli di HDL estremamente bassi e anche insorgenza precoce di malattie cardiovascolari [ R ].

ATP -trasportatore cassette ( ABCA1 ), noto anche come efflusso di colesterolo proteina regolatrice (CERP), è una proteina che regola il movimento del colesterolo in tutto il corpo. Mutazioni nel gene ABCA1 si trovano nel 5-21,4% di individui con colesterolo HDL basso [ R ].

Lecitina colesterolo aciltransferasi (LCAT) è una proteina che svolge un ruolo nella formazione di lipoproteine ​​come HDL e LDL. Mutazioni gravi nella LCAT causano deficit di LCAT familiare (FLD). Una diminuzione del 70-80% dei livelli di HDL è stata osservata in pazienti con carenza di LCAT familiare. Molti studi su vari gruppi etnici sono stati condotti e trovati tra il 2-25% delle persone con bassa HDL hanno una mutazione nel gene LCAT [ R R ].

Consumare grassi trans artificiali

I grassi trans artificiali, presenti nella margarina e in molti alimenti trasformati, causano infiammazione e sono dannosi per molti aspetti della salute. Uno studio condotto su 27 giovani donne ha rilevato che il consumo di olio di soia parzialmente idrogenato ha comportato una riduzione del 10% del colesterolo HDL rispetto al consumo di olio di palma [ R ].

Uno studio su 40 adulti sani (DB-RCT) confrontando l'effetto del consumo di acidi grassi trans monoinsaturi (TFA) da fonti naturali rispetto a prodotti industriali ha rilevato che i livelli di HDL nelle donne che consumano TFA di produzione industriale erano inferiori [ R ].

Smoking

Il fumo di sigaretta è stato innegabilmente dimostrato come un fattore di rischio prevenibile per le malattie cardiache. Il fumo di sigaretta è associato a bassi livelli di HDL e il fumo di sigaretta può danneggiare direttamente la molecola di HDL risultante in una molecola HDL disfunzionale che ha perso le sue proprietà protettive per il cuore [ R ].

Condizioni di salute

Diverse condizioni di salute che rientrano nella categoria dei disordini metabolici sono associate a bassi livelli di colesterolo HDL e a molecole di HDL disfunzionali. Questi includono diabete di tipo 2, insulino-resistenza centrale obesità (eccesso di grasso intorno allo stomaco), alto pressione sanguigna e ipertrigliceridemia (alti livelli di trigliceridi) [ R R ].

1) Usa olio d'oliva

Il grasso saturo presente nei tagli di carne e latticini, aumenta sia l'LDL che l'HDL. La sostituzione del grasso saturo con "grassi sani" (grassi polinsaturi o monoinsaturi trovati in noci, semi, avocado, oli vegetali) ha dimostrato di abbassare il colesterolo LDL e HDL [ R ].

Numerosi studi hanno dimostrato che integrare la dieta con l'olio d'oliva può aiutare a ridurre il colesterolo totale e aumentare il colesterolo HDL. L'olio d'oliva contiene antiossidanti chiamati polifenoli responsabili delle proprietà protettive del cuore [ R R, R R ].

L'olio d'oliva migliora anche i profili di colesterolo migliorando la capacità dell'HDL di mediare il corretto trasporto di colesterolo. Uno studio condotto su 26 volontari sani umani suggerisce che l'olio d'oliva (25 ml / giorno) migliora i profili di colesterolo aumentando la produzione delle proteine ​​ABCA1 e ABCG1 che trasportano i grassi attraverso le membrane cellulari [ R R R R ].

L'olio d'oliva contribuisce anche ad aumentare le proprietà antinfiammatorie dell'HDL. Uno studio condotto su 20 adulti sani che consumano olio extravergine di oliva (25 ml / giorno) per 12 settimane erano aumentati livelli di proteina associata a HDL (paraoxonase 1, PON1 ) che aiuta a mediare le proprietà antinfiammatorie di HDL [ R ].

2) Mangia uova

Uno studio condotto su 28 uomini in sovrappeso con una dieta a basso contenuto di carboidrati ha rilevato che mangiare 3 uova al giorno portava ad un aumento del 25% del colesterolo HDL. Mangiare uova ha anche migliorato i fattori di rischio associati alla sindrome metabolica . Questo effetto era più pronunciato negli individui obesi. In uno studio condotto su 15 uomini obesi che hanno assunto 3 uova / die il colesterolo HDL aumenta del 52% rispetto al basale. Tuttavia, questo secondo studio è stato finanziato dall'American Egg Board [ R R ].

Due studi su pazienti con sindrome metabolica (studio su 17 pazienti, studio SB-RCT su 37 pazienti) hanno rilevato che il consumo di 3 uova al giorno aumentava il colesterolo HDL [ R R ].

Uno studio crossover su 42 uomini e donne anziani ha rilevato che il consumo di 3 uova al giorno ha aumentato il colesterolo HDL del 23% [ [1945988] R ].

Negli adulti più anziani che assumono statine, consumando 4 tuorli d'uovo / giorno per 5 settimane si è riscontrato un aumento del colesterolo HDL (5%) senza un aumento di LDL [ R ].

3) Seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati o chetogenica

Numerosi studi dimostrano che ridurre l'assunzione di carboidrati e aumentare l'assunzione di grassi sani può avere molti benefici per la salute, tra cui glicemia ridotta, perdita di peso e una migliore sensibilità all'insulina. Un altro grande vantaggio è un aumento del colesterolo HDL [ R R R R ].

In uno studio randomizzato controllato di 115 adulti obesi con diabete di tipo 2, consumando meno di 50 g di carboidrati / giorno ha portato a perdita di peso e anche un aumento del colesterolo HDL quasi il doppio di quelli che consumano una dieta ricca di carboidrati [ R ].

Sovrappeso, pazienti diabetici (n = 194) che seguivano una dieta a basso contenuto di carboidrati del Mediterraneo per 12 mesi in un intervento randomizzato lo studio ha riscontrato un aumento dell'HDL che non è stato osservato in coloro che seguono una dieta mediterranea tradizionale [ R ].

In uno studio prospettico di 22 adulti obesi con sindrome metabolica, seguendo la "Dieta chetogenica mediterranea spagnola" per 12 settimane aumentava il colesterolo HDL e li ha guariti della sindrome metabolica completamente [ R ].

In uno studio di coorte di 56 settimane, 64 adulti obesi che seguivano una dieta tradizionale chetogenica avevano aumentato i livelli di HDL e una diminuzione del colesterolo totale e LDL [ R ].

4) Mangiare cibi ricchi di antociani

Mirtilli more, melograno, melanzana, cavolo rosso e altri frutti e verdure viola sono alti in antociani che sono potenti antiossidanti che possono aiutare ad aumentare il colesterolo HDL [ R R ].

I pazienti diabetici (n = 58, DB-RCT) trattati con 160 mg, 2 volte al giorno di estratto di antocianina per 24 settimane hanno registrato un aumento di circa il 20% del colesterolo HDL [ R ].

Un altro studio (DB-RCT) di 120 pazienti con colesterolo alto ha visto un aumento di circa il 14% del colesterolo HDL dopo 12 settimane di integrazione con antocianina (160 mg, 2x / die antociani) [ R ].

5) Esercizio

L'esercizio aumenta i livelli di HDL attraverso percorsi multipli e studi recenti suggeriscono che qualsiasi tipo di esercizio può essere utile e gli effetti si accumuleranno nel tempo [ R R R R ].

Uno studio (trasversale) di 18 uomini e donne in sovrappeso sottoposti a 12 settimane di allenamento di resistenza regolare ha riscontrato un aumento dei livelli di HDL negli uomini e un cambiamento favorevole nella sottottrazione di HDL nelle donne, senza cambiamento nella dieta [ R ].

Due studi (cross-sectional, n = 123 e 1 anno di coorte prospettica, n = 669) di bambini hanno rilevato che l'aumento dell'attività fisica aumentava il colesterolo HDL abbassando il grasso corporeo [ R R ].

Uno studio (osservazionale prospettico) di 200 uomini ha rilevato che l'aumento delle HDL con allenamento di resistenza regolare è più significativo nei pazienti che hanno anche alti livelli di trigliceridi e eccessivo grasso addominale [ R ].

6) Perdere peso

Molti studi hanno dimostrato che perdere pesoindipendentemente dalla dieta che segui, può comportare un aumento prolungato del colesterolo HDL. Uno studio di coorte di 3.480 adulti giapponesi ha rilevato che la perdita di almeno 3 kg (6,6 libbre) ha prodotto una media di 4 mg / dl di colesterolo HDL [ , R R R R R ].

7) Consumare quantità moderate di alcol

In molti studi è stato osservato un legame tra consumo da lieve a moderato di alcol (1 bevanda al giorno per le donne e 1-2 bevande al giorno per gli uomini) e un minore rischio di malattie cardiache. Il consumo di alcol pesante non solo è associato ad un aumentato rischio di malattie cardiache ma aumenta anche il rischio di molte altre malattie come il diabete o ictus [ R R ].

Uno studio caso-controllo di 2473 uomini e 1530 donne ha rilevato che i partecipanti che hanno riportato assunzione di alcol avevano livelli più alti di colesterolo HDL [ [19459303] R ].

Un altro studio (cross-sectional di 4855 adulti bianchi) ha rilevato che il consumo moderato di alcol era associato a un aumento dei livelli di colesterolo HDL. Il tipo di alcol consumato non ha influito sull'aumento delle HDL e non è stata trovata alcuna associazione tra i livelli di colesterolo HDL e grassi nella dieta [ R ].

8) Cook With Coconut Oil

Diversi studi hanno scoperto che consumare olio di cocco (in genere circa 2 cucchiai al giorno utilizzati per cucinare) può aumentare i livelli di HDL più di altri tipi di grassi. L'olio di cocco aiuta anche a ridurre il rapporto tra LDL e HDL, il che riduce il rischio di malattie cardiache [ R R R R ] .

9) Mangia il pesce grasso

Ci sono rapporti contraddittori sull'effetto del consumo di pesce grasso o sull'integrazione con olio di pesce su livelli di colesterolo HDL. Alcuni studi hanno osservato un aumento del colesterolo HDL quando i partecipanti hanno consumato grandi quantità di pesce, ma gli effetti erano minimi e altri studi non hanno riscontrato alcun aumento di HDL in risposta all'aumento dell'assunzione o integrazione di pesce nella dieta [ R R R , R R R R ].

Nota : Scrivendo questa sezione, non stiamo raccomandando questi farmaci. Stiamo semplicemente fornendo informazioni disponibili nella letteratura scientifica. Si prega di discutere i farmaci con il medico.

Le statine

Le statine possono abbassare il colesterolo LDL e aumentare il colesterolo HDL nei pazienti. Tuttavia, non è ancora chiaro se questo abbia un impatto significativo sul rischio per le malattie cardiovascolari. Una meta-analisi di 12 studi clinici randomizzati comprendente oltre 26.000 pazienti ha scoperto che manipolare farmacologicamente il colesterolo a livelli ottimali non ha in realtà un risultato favorevole poiché le persone sono ancora ad alto rischio di malattie cardiache [ R R R R ].

Fibrates ( PPAR Alpha Agonists) o Thiazolidinediones

I fibrati e i tiazolidinedioni (TZD) sono due classi di composti che attivano una proteina (PPAR α) che aumenta la scomposizione del grasso nel fegato e in altre parti del il corpo. Questi composti sono talvolta usati in pazienti che non tollerano le statine per abbassare il colesterolo LDL e aumentare l'HDL. Paradossalmente, in alcuni rari casi, possono effettivamente causare una drastica diminuzione dell'HDL quindi è importante lavorare con il medico quando si prende uno di questi farmaci R ].

Il più grande rischio di colesterolo HDL basso è lo sviluppo di malattie cardiache. Vi è una grande quantità di dati che suggeriscono che il colesterolo HDL ha un effetto protettivo del cuore e fino a 1/3 dei pazienti con malattia cardiaca hanno colesterolo totale "normale" ma bassi livelli di HDL , sottolineando l'importante ruolo svolto da questa molecola nella protezione del cuore [ R R R ].

L'HDL svolge anche un ruolo importante nella funzione immunitaria. Un ampio studio prospettico su 20.000 adulti ha rilevato che partecipanti con HDL molto basso avevano un rischio di infezione del 75% più alto . È interessante notare che livelli molto alti di HDL possono anche essere problematici poiché quelli con un colesterolo HDL molto alto avevano un rischio più alto del 43% per le malattie infettive rispetto a quelli con livelli "normali" [ R R R ] .

Le persone con mutazioni nei seguenti geni hanno livelli più bassi di colesterolo HDL e sono a più alto rischio di malattie cardiovascolari [ R R ]:

  • APOA1 – il gene che codifica per il principale componente proteico nelle particelle HDL
  • ABCA1 – il gene che codifica per la proteina regolatrice dell'efflusso di colesterolo
  • LCAT – il gene che codifica per la proteina lecitina colesterolo aciltransferasi che regola la formazione di HDL

Un grosso problema con l'interpretazione dei risultati degli studi su HDL è che è difficile determinare il ruolo che possono svolgere gli altri fattori. Per esempio, se esiste un'associazione tra giovani maschi che mangiano diete a basso contenuto di grassi e hanno anche un alto colesterolo HDL, è anche possibile che quelli stesso siano non-fumatori che si allenano regolarmente . Inoltre, molti di questi studi sono auto-referenziali e i partecipanti non rispondono sempre in modo veritiero [ R ].

Si presume comunemente che l'aumento del colesterolo alimentare aumenti di conseguenza i livelli di colesterolo nel sangue e, nel tempo, porti a malattie cardiache. Mentre questo è parzialmente vero, è importante notare che solo il 25% del colesterolo nel sangue proviene dalla dieta. L'altro 75% di colesterolo trovato nel sangue è sintetizzato dal corpo, e questo è ampiamente controllato dalla genetica [ R R ].

In molti studi sull'uovo, gli aumenti di HDL sono generalmente accompagnati da aumenti del colesterolo LDL. Ciò significa che il rapporto tra LDL e HDL e il rischio di malattie cardiovascolari è per lo più invariato pure [ R R R R ].

Se non hai ancora testato i livelli di colesterolo, ti consiglio di chiedere al tuo medico di eseguire un pannello lipidico standard. Se hai già i risultati del test del sangue e non sei sicuro di cosa farne, controlla Lab Test Analyzer . Fa tutto il lavoro pesante per te. Non c'è bisogno di spendere migliaia di ore per cercare cosa fare dei vari esami del sangue.

Le persone non si rendono conto che i loro risultati dei test del sangue contengono una miniera d'oro di informazioni che è in attesa di essere dissotterrata. Sfortunatamente, non tutti hanno il tempo o la voglia di setacciare decine di documenti di ricerca.

È semplicissimo in modo che anche se non hai esperienza in campo scientifico, capirai cosa significano i tuoi risultati e cosa puoi fare per portarli nella gamma ottimale.

Lab Test Analyzer fornisce informazioni scientifiche aggiornate sui risultati di laboratorio. Inoltre, otterrai sia consigli sullo stile di vita che soluzioni naturali per aiutarti a ottimizzare la tua salute. Puoi anche fare affidamento sulle nostre gamme ottimali basate sulla scienza per aiutare a prevenire potenziali problemi di salute e massimizzare il tuo benessere generale.

Tutti i contenuti sono supportati dalla scienza e studiati da un team di dottori di ricerca, professori e scienziati.

Siamo tutti unici, quindi meritiamo soluzioni che ci tratti in questo modo.

Sourcesite-health.com

Tags: