Come usare il bicarbonato di sodio per i foruncoli (8 rimedi casalinghi facili)

 Come utilizzare il bicarbonato di sodio per le bolle "width =" 300 "height =" 164 "dati -lazy- data-pigro - /></p><p> <noscript> <img class=I sintomi di solito includono un bernoccolo rosso che causa gonfiore e arrossamento attorno all'ebollizione. Inizia la dimensione di un pisello e di solito è dura ma diventa più grande e alla fine diventerà più morbida e svilupperà una testa gialla.

Mantenere l'area pulita e trattarla immediatamente è importante in quanto l'infezione può diffondersi. A volte, quando questo accade, possono formarsi dei carboni. Questo è un ammasso di bolle a causa dell'infezione che si diffonde nell'area immediatamente circostante l'ebollizione ( 1 ). Le bolle possono essere causate da un sistema immunitario debole, carenza di ferro, diabete, infezioni da stafilococco precedenti o scarsa igiene.

Mentre puoi curare un bollito da un dottore, il bicarbonato di sodio per bollire è efficace, economico, facile da usare e probabilmente lo hai già in cucina.

In che modo il bicarbonato di sodio è buono per i foruncoli?

  • I bicarbonati di sodio aiutano a tirare fuori il pus e asciuga l'ebollizione.

  • Mettere il bicarbonato di sodio su bolle crea un pH alcalino che crea un ambiente inospitale per i batteri poiché gli stafilococchi preferiscono un pH neutro ( 2 )

  • Il bicarbonato di sodio uccide i batteri di Staphylococcus aureus.

Come trattare le bolle con il bicarbonato di sodio

Quando si tratta di utilizzare il bicarbonato di sodio per bolle, ci sono un paio di modi per farlo. Potresti scoprire che se un rimedio non funziona quello degli altri lo farà. È inoltre possibile alternare questi rimedi di bicarbonato di sodio con un impacco caldo o applicare un impacco caldo insieme al bicarbonato di sodio. Tratta l'ebollizione due o tre volte al giorno per ottenere buoni risultati.

Non graffiare o raccogliere le bolle e lavarle sempre prima del trattamento.

1. Pasta di bicarbonato di sodio per bolle

Questo è il modo più semplice per usare il bicarbonato di sodio per curare le bolle:

  • Usa un cucchiaino per un cucchiaio di bicarbonato di sodio

  • Aggiungi abbastanza acqua per fare una pasta. L'acqua distillata o filtrata può essere la soluzione migliore per evitare che sostanze chimiche infiammino ulteriormente l'ebollizione.

  • Applicare la pasta di bicarbonato di sodio a ebollizione.

  • Puoi lasciarlo acceso per almeno 10 minuti, ma usarlo durante la notte è molto efficace.

  • Se lo usi durante la notte usa una benda o una benda adesiva grande con un centro assorbente.

  • Risciacqualo e asciuga delicatamente la pelle.

2. Bicarbonato di sodio e pasta di olio

Gli oli hanno le proprie proprietà di combattere l'ebollizione. L'olio di ricino riduce l'infiammazione a causa del suo contenuto di acido ricinoleico ( 3 4 ). Olio di cocco e olio di senape sono antimicrobici ( 5 ). L'olio d'oliva può anche essere usato, ma l'olio di cocco era più efficace ( 6 ).

Ecco come farlo:

  • Mescola l'olio e il bicarbonato con un rapporto di 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio con un cucchiaio d'olio.

  • Applica la pasta ai tuoi foruncoli.

  • Come per il bicarbonato di sodio e la pasta d'acqua, tenerlo acceso per almeno 10 minuti, puoi anche lasciarlo acceso durante la notte e usare un cerotto o una benda per evitare che si sfreghi.

  • Risciacqualo e asciuga delicatamente la pelle.

3. Bicarbonato di sodio e oli essenziali

Gli oli essenziali sono anche efficaci nell'uccidere i batteri e, infatti, funzionano meglio degli antibiotici poiché molti ceppi di batteri sono diventando resistente agli antibiotici ( 7 8 ). Usarli insieme al bicarbonato di sodio e ad altri oli carrier antimicrobici significa che si avranno più composti che lavorano per trattare efficacemente l'ebollizione.

Crea semplicemente il bicarbonato di sodio e la pasta d'olio e aggiungi 2-5 gocce di olio essenziale. Puoi usarne uno o usare una combinazione di oli. Utilizzare lo stesso metodo di applicazione, quindi risciacquare l'olio e asciugare la pelle. Puoi anche usare il bicarbonato di sodio e la pasta d'acqua se non ti piace usare la pasta d'olio.

Alcuni oli essenziali che puoi provare sono:

  • Timo

  • Patchouli

  • Vetiver

  • Citronella

  • Tea tree

  • Lavender

  • Cannella

  • pompelmo

  • Lemon

  • Arancione

4. Bicarbonato di sodio e pasta di curcuma

La curcuma è nota per le sue proprietà antinfiammatorie dovute alla curcumina che conferisce alla curcuma il suo colore (

9 ). Per questo rimedio, avrai sicuramente bisogno di una benda o di un cerotto perché può macchiare i tuoi vestiti.

Metodo 1:

  • Aggiungi parti uguali di curcuma e bicarbonato di sodio.

  • Mescolare dell'acqua o olio per fare una pasta.

  • Applicalo e risciacqua come faresti con i rimedi sopra indicati.

Metodo 2:

  • Prepara un po 'di tè alla curcuma usando un cucchiaio di curcuma grattugiata o tritata finemente. Dovrebbe preparare per 10-20 minuti.

  • Aggiungi abbastanza tè a un cucchiaino o un cucchiaio di bicarbonato a seconda di quanto vuoi fare.

  • Applicalo e risciacqua come faresti con i rimedi sopra indicati.

Con il metodo 2 puoi aggiungere un po 'di miele al tè avanzato e berlo per ridurre l'infiammazione nel tuo corpo e alleviare il dolore. Questo è un modo molto più sano di ridurre il dolore poiché altri FANS possono danneggiare il rivestimento dello stomaco.

5. Bicarbonato di sodio e sale Epsom

Il sale Epsom aiuta anche a scolare l'ebollizione e asciugarlo.

Metodo 1:

  • Sciogliere un cucchiaio di sale Epsom per tazza o acqua. Funziona meglio con acqua calda.

  • Aggiungi un po 'della soluzione di sale Epsom a un cucchiaino di bicarbonato di sodio per fare una pasta.

  • Applicalo e risciacqua come faresti con gli altri metodi.

Metodo 2:

  • Prepara il sale Epsom come faresti sopra con acqua calda.

  • Aggiungi un cucchiaio di bicarbonato e mescolalo bene.

  • Immergere un panno nella miscela e applicarlo all'impasto bollente.

  • Lascia l'impacco caldo finché non si raffredda. Puoi immergere il panno e riapplicarlo di nuovo se lo desideri. Fallo per un massimo di 20 minuti.

Nota: Puoi aggiungere 2-5 gocce di olio essenziale sulla pasta e 5-10 gocce per l'impacco caldo, se lo desideri.

6. Bicarbonato di sodio e aceto di sidro di mele

L'aceto di mele è antimicrobico, antinfiammatorio e ha anche un effetto alcalinizzante. Se questo rimedio irrita la pelle, puoi diluire prima l'aceto di mele in acqua. Una diluizione di 2 cucchiai per bicchiere d'acqua funzionerà.

  • Mescola insieme parti uguali di bicarbonato di sodio e aceto di mele (o l'aceto di sidro di mele e la soluzione acquosa).

  • Applica questa pasta a ebollizione per 5-15 minuti.

  • Risciacqualo e asciuga delicatamente la pelle.

Consigli e precauzioni

  • Lavati le mani prima e dopo il trattamento, perché i batteri possono diffondersi.

  • Non usare lo stesso asciugamano o stoffa che usi per trattare l'ebollizione su altre parti del tuo corpo come precauzione.

  • Non condividere asciugamani o vestiti con gli altri.

  • Alcune persone potrebbero scoprire che il bicarbonato di sodio è troppo asciutto. Usa il bicarbonato e il rimedio con olio se questo è il caso.

  • Un impacco caldo può essere applicato ogni poche ore per alleviare il dolore e aiutare i rimedi del bicarbonato di sodio.

  • Effettua sempre un patch test prima di utilizzare qualsiasi rimedio per trattare l'ebollizione.

  • Gli oli essenziali devono essere diluiti prima di applicarli sulla pelle. 2-5 gocce di olio essenziale per cucchiaio di olio vettore (ad esempio olio di cocco o olio di senape).

  • Parlate con il vostro medico prima di usare olii essenziali se siete in terapia, avete una condizione medica, siete incinta o allattate al seno. Possono interagire con diversi farmaci e ormoni.

  • Se l'ebollizione non migliora entro pochi giorni o peggiora, è meglio consultare il medico, soprattutto se sviluppa la febbre.

Se trovi che il bicarbonato di sodio non fa per te, prova uno di questi altri efficaci rimedi casalinghi per bolle . Fateci sapere se il bicarbonato di sodio ha funzionato per voi e condividere eventuali altri suggerimenti che avete per il trattamento di bolle.

<! –

->

Sourcesite-health.com

Tags: