Ernia Spigeliana – immagini, posizione, cause, trattamento

               
             

Cos'è l'ernia di Spigelian?

Un'ernia è una condizione in cui un organo spinge fuori dal tessuto o dal muscolo tenendolo in posizione attraverso una debolezza sul muro. L'ernia spigeliana (detta anche ernia ventrale laterale) è un tipo di ernia che si verifica nella fascia spigeliana, che è un tessuto che separa due muscoli addominali; il retto addominale (muscoli retti) e il muscolo semilunare (obliqui laterali). È un raro tipo di ernia che costituisce lo 0,12% di tutte le ernie addominali riportate e l'1-2% di tutte le ernie riportate. Questo perché i muscoli addominali di solito hanno abbastanza forza e sono in grado di tenere in posizione gli organi addominali.

Posizione dell'ernia di Spigelia

L'ernia spigeliana è diversa da tutte le altre ernie. Mentre altre ernie si sviluppano sotto gli strati di grasso sottocutaneo, si trovano tra i muscoli dell'addome. Di solito non mostra segni fisici esteriori, come gonfiore. Per questo motivo, non è facilmente identificabile. Di solito viene diagnosticato dopo un lungo periodo di tempo in cui sorgono altri problemi addominali. Dovrebbe essere trattato immediatamente dopo la diagnosi. Se non trattata, può causare grave costipazione, occlusione intestinale e può interrompere l'afflusso di sangue ad alcuni organi. Questo lo rende una condizione pericolosa per la vita.

Dove si trova un'ernia della Spigola?

L'ernia spigeliana si sviluppa tra l'addome medio e quello inferiore (sul bordo laterale), attraverso uno strato di tessuto chiamato fascia spigeliana che separa le due parti dell'addome. L'addome medio è indicato come retto dell'addome mentre la parte inferiore è chiamata linea semilunare.

Rappresentazione schematica di diversi tipi di ernia e della loro posizione

Come si sente un'ernia di Spigeliano?

Poiché le ernie spigeliane si verificano tra i muscoli, di solito non formano il rigonfiamento che può essere visto e sentito attraverso la pelle come altre ernie. Ciò rende difficile rendersene conto fino a più tardi, quando inizia a produrre sintomi.

A volte, tuttavia, si è in grado di vedere e sentire il rigonfiamento, specialmente quando è grande. Questa è una fase ad alto rischio che è accompagnata da molto dolore. Il rigonfiamento è solitamente morbido e inspiegabile, sull'addome.

I sintomi

I sintomi più comuni di ernia spigeliana sono:

  • Dolore bruciante continuo o ricorrente nell'addome
  • Aumento del dolore durante il sollevamento di cose pesanti, tosse o movimento intestinale
  • Ostruzione delle viscere
  • Mal di schiena
  • Aspetto grigiastro o verdastro della pelle sull'addome a causa della mancanza di flusso di sangue verso gli organi
  • costipazione
  • Sangue nelle feci
  • Dolore dopo aver mangiato
  • Nausea e vomito
  • Piccolo gonfiore morbido non spiegato sull'addome
  • Dolore al fianco, specialmente intorno al bacino

Provoca

La causa immediata di tutte le ernie è una debolezza o un buco nel muro o nel tessuto che tiene in posizione l'organo. L'ernia di Spigelian non è diversa. È causato da una debolezza della parete addominale che porta a una sporgenza degli organi addominali nei muscoli addominali. La debolezza del muro è causata da vari fattori, come spiegato di seguito:

  • Tosse cronica, vomito e starnuti – Questi causano contrazioni continue e ripetitive della maggior parte dei muscoli del corpo. Questa tensione alle pareti addominali può indebolirle, causando l'ernia spigeliana.
  • Obesità – Troppi grassi nel corpo possono essere depositati sulle pareti addominali. Nonostante la loro forza, potrebbero non essere in grado di sopportare il peso e alla fine indebolirsi o addirittura collassare nei casi di obesità estrema.
  • Strain pieno di attività fisiche ed esercizio – il sollevamento di oggetti molto pesanti può aumentare la pressione nell'area addominale, portando alla debolezza della parete addominale
  • Stitichezza – durante i movimenti intestinali, le persone stitiche possono aver bisogno di esercitare più pressione per far passare le viscere. Questa pressione danneggia la parete addominale, soprattutto quando la stitichezza è frequente.
  • Infezione post-operatoria – Dopo un'operazione sull'addome, la parete addominale a volte si infetta e di conseguenza si indebolisce.
  • Lavoro pesante – Le donne che partoriscono naturalmente di solito esercitano molta forza nel processo di "spinta". Questa pressione sull'addome potrebbe provocare un'ernia.
  • Problemi genetici – Alcune persone possono ereditare l'ernia, specialmente nelle famiglie con una nota ricorrenza.
  • Difetto congenito – L'ernia spigeliana può essere il risultato di uno sviluppo improprio della parete addominale prima della nascita
  • Lesioni all'addome – A volte, quando le persone si feriscono fisicamente sull'addome, la parete addominale riceve un trauma che gradualmente la indebolisce.
  • Ascite – Questa è una condizione in cui il fegato smette di funzionare normalmente o correttamente, e c'è un accumulo di liquido nell'addome. Questi fluidi accumulano pressione contro la parete addominale e alla fine portano all'ernia.
  • Gravidanze multiple – Si è scoperto che donne multiparo hanno una tenerezza focale e / o una massa lungo la linea semilunaris, che si traduce con l'ernia spigeliana, lo strangolamento dell'intestino e la costrizione intestinale.

Trattamento

Una volta che l'ernia spigeliana viene sospettata da un medico, è possibile eseguire i seguenti test per diagnosticare:

  • TC scan
  • Ultrasound
  • RM
  • L'ecografia

Questi test aiutano a mostrare eventuali anomalie nella linea di spigelio, che possono aiutare a rilevare la presenza dell'ernia. Mostrano anche la sua posizione e le sue dimensioni.

Si può vivere con un'ernia se non è dolorosa e non rappresenta un rischio per la salute o altri organi del corpo e per la vita in generale. Tuttavia, nel caso dell'ernia spigeliana, la chirurgia viene eseguita per riparare la debolezza o il foro sulla parete addominale o rimuoverlo e rinforzare la parte danneggiata con la rete chirurgica.

Esistono due tipi di interventi chirurgici per l'ernia spigeliana: chirurgia laparoscopica e chirurgia a cielo aperto.

La chirurgia laparoscopica comporta la realizzazione di una piccola incisione e l'uso di un piccolo tubo e di una telecamera per visualizzare e guidare il medico verso la parte interessata. Il medico ripara quindi la parte danneggiata usando una rete chirurgica.

L'intervento chirurgico aperto comporta l'incisione più grande sull'addome. Il medico è in grado di vedere e trattare l'ernia come ritenuto necessario.

La chirurgia laparoscopica è preferibile in quanto ha meno complicazioni e richiede meno tempo per guarire.

Vari approcci chirurgici usati includono riparazione endoscopica, totale peritoneale extra, riparazione preperitoneale convenzionale e trans addominale.

E 'pericolosa un'ernia della Spigola?

Sì, l'ernia spigeliana è molto pericolosa, soprattutto se non trattata. Può portare a complicazioni come l'incapacità di passare l'intestino, lo strangolamento dell'intestino e la mancanza di flusso sanguigno. A lungo termine, molto probabilmente porterà alla morte. Si consiglia quindi di cercare il trattamento il più velocemente possibile.

Un'ernia di Spigelia può guarire se stessa?

Mentre altre blande ernie, specialmente quelle che non provocano alcun dolore, possono eventualmente guarire da sole, l'ernia spigeliana no. Di fatto, peggiorerà e diventerà più pericoloso per gli altri organi. Pertanto è necessario un trattamento immediato.

Conclusione

L'ernia spigeliana è un'ernia pericolosa per la vita che può manifestarsi in tutte le persone. Di solito si verifica nelle persone tra 50-70 anni, più comunemente nelle donne. Dovrebbe essere trattato immediatamente quando diagnosticato come ulteriore ritardo potrebbe rappresentare un pericolo per altri organi nell'addome e il corpo in generale.

Il modo migliore per evitare questa condizione è di prendersi cura del corpo per evitare le ernie auto-imposte. Dovresti allenarti regolarmente e mangiare bene per evitare l'obesità. Allo stesso tempo, dovresti evitare di sforzare inutilmente il corpo, ad esempio facendo un intenso esercizio fisico e sollevando oggetti troppo pesanti. In caso di lesioni estreme sull'addome, è necessario visitare un medico per far esaminare l'addome per eventuali danni alla parete addominale, ai tessuti e agli organi.

            

                
                
                

Ernia spigeliana

4,8 (96,47%) 51 voti

                
            

            
            

                            
      

Tags: