Fibroroidi uterini – sintomi, cause e altri fattori di rischio

        

        

        

 Fibroidi uterini "title =" Fibroidi uterini

        
 

 

 

 

I fibroidi uterini sono escrescenze non cancerose dell'utero. Appaiono spesso durante gli anni del parto. Sono anche chiamati miomi o leiomiomi. Non sono associati ad un aumentato rischio di cancro uterino. I fibromi uterini non si sviluppano quasi mai in cancro. Possono variare in dimensioni da piantine che non sono rilevabili dall'occhio umano, a masse voluminose che possono deformare e allargarsi nell'utero. Qualcuno può avere un singolo fibroma mentre altri possono avere fibromi multipli. In casi estremi, più fibromi possono espandere così tanto l'utero e questo sta raggiungendo la gabbia toracica. Ci sono molte donne che hanno fibromi uterini durante la loro vita. Ma ci sono molte donne che non sanno di avere fibromi uterini perché non causano alcun sintomo. Il medico può scoprire i fibromi uterini mediante un'ecografia prenatale o un esame pelvico.

Sintomi di fibromi uterini

Ci sono molte donne che hanno fibromi uterini ma non hanno alcun sintomo. Nelle donne che hanno fibromi uterini, i sintomi possono essere influenzati dalle dimensioni, dalla posizione e dal numero di fibromi. Nelle donne che hanno sintomi, i sintomi più comuni di questa condizione includono:

  • Mal di schiena o dolori alle gambe
  • costipazione
  • Difficoltà a deglutire la vescica
  • Minzione frequente
  • Pressione o dolore pelvico
  • Periodi mestruali di durata superiore a una settimana
  • Grave sanguinamento mestruale

Ci sono rari casi in cui il fibroma può causare dolore acuto quando supera il suo apporto di sangue e inizia a morire. I fibroidi uterini sono generalmente classificati in base alla loro posizione. È noto infatti che i fibromi intramurali crescono all'interno della parete muscolare dell'utero. I fibroidi sottomucosi si gonfiano nella cavità uterina. I fibromi subserosali si proiettano all'esterno dell'utero.

 Fibroidi uterini "width =" 265 "height =" 300 "/></h3><h3 style= Cause fibromi uterini

I medici non conoscono il motivo esatto dei fibromi uterini, ma ci sono alcuni studi che indicano questi fattori:

  • Ormoni: Il progesterone e gli estrogeni, che sono due ormoni che stimolano lo sviluppo del rivestimento uterino durante ogni ciclo mestruale in preparazione alla gravidanza, sembrano promuovere la crescita dei fibromi. È noto infatti che i fibromi uterini hanno più progesterone e recettori di estrogeni rispetto alle normali cellule muscolari uterine. Dopo la menopausa, c'è una diminuzione della produzione di ormoni che sta portando al restringimento dei fibromi.
  • Cambiamenti genetici: Ci sono molti fibromi che hanno cambiamenti nei geni che li rendono diversi da quelli delle normali cellule muscolari uterine.
  • Altri fattori di crescita: Ci sono alcune sostanze che possono aiutare il corpo a mantenere i tessuti, come il fattore di crescita simile all'insulina che può influenzare la crescita del fibroma.

Ci sono molti medici che credono che i fibromi uterini si stiano sviluppando dalle cellule staminali nel tessuto muscolare liscio dell'utero (miometrio). Una singola cellula si divide ripetutamente e alla fine può creare una massa solida e gommosa distinta dal tessuto vicino. I modelli di crescita dei fibromi uterini possono variare, quindi possono crescere lentamente o rapidamente e possono anche rimanere delle stesse dimensioni. Ci sono alcuni fibromi che possono attraversare gli schizzi di crescita e questi fibromi possono ridursi da soli. Ci sono molti fibromi che sono stati presenti durante la gravidanza e si restringono o scompaiono dopo la gravidanza perché l'utero ritorna a dimensioni normali.

Fattori di rischio: Esistono alcuni fattori di rischio noti per i fibromi uterini, oltre ad essere una donna in età riproduttiva. Ecco alcuni altri fattori che possono avere un impatto sullo sviluppo del fibroma:

  • Fattori ambientali: Ci sono alcuni fattori ambientali che possono aumentare il rischio di sviluppare fibroma uterino come avere una dieta più alta nella carne rossa e più bassa nelle verdure verdi, frutta e latticini; una carenza di vitamina D; obesità; uso del controllo delle nascite e l'inizio delle mestruazioni in tenera età.
  • Razza: Ci sono alcuni studi in cui si dice che le donne nere hanno maggiori possibilità di sviluppare fibromi uterini rispetto a persone di altre razze.
  • Eredità: È noto infatti che se tua madre o tua sorella avevano fibromi uterini, allora hai aumentato il rischio di svilupparli.

        

                                    

Sourcesite-health.com

Tags: