PCOS: Comprenderlo e trattarlo naturalmente – NaturalON

Crediti fotografici: bigstockphoto.com

La sindrome dell'ovaio policistico è stata riconosciuta e diagnosticata per oltre 75 anni, ma c'è ancora molto sul disturbo che non è noto e crea difficoltà nel diagnosticare correttamente tutti. La PCOS colpisce dal 6 al 21% delle donne in età fertile e i sintomi possono includere, ma non sono limitati a, disturbi dell'umore, variazioni di peso, pressione alta, insulino-resistenza, apnea del sonno e malattie cardiache. Ci sono anche i tre grandi fattori che i medici cercano quando diagnosticano un paziente con PCOS: eccesso di androgeni, disfunzione ovulatoria e cisti sulle ovaie. Le donne con PCOS hanno anche il 72% di probabilità di essere sterili, rispetto al 16% dell'intera popolazione.

La PCOS è in gran parte dovuta a uno squilibrio ormonale e la maggior parte dei trattamenti si concentra sull'aiutare il corpo a tornare a quell'equilibrio. I trattamenti convenzionali consistono in medici che prescrivono determinati regolatori ormonali e talvolta prescrivono equilibratori ormonali individualizzati. Il farmaco di solito ha i suoi effetti collaterali e quel trattamento a volte significa che la malattia non viene mai risolta, solo gestita in un paziente. Fortunatamente, ci sono stati molti casi di donne che trattano e curano la loro PCOS con metodi naturali. Il successo di queste donne è stato pubblicato in molti negozi e ci sono medici che stanno riconoscendo l'importanza degli ormoni che bilanciano naturalmente e riportano il corpo allo stato naturale e normale.

Questi metodi naturali che hanno aiutato altre donne sono ciò su cui ci concentreremo qui. Tutti i corpi delle donne sono diversi, e i metodi seguenti non funzioneranno necessariamente per te solo perché hanno lavorato per qualcun altro. Questo non significa che dovresti rinunciare ai trattamenti naturali a favore di quelli farmaceutici, però. Continua a provare e vedere cosa funziona per te. Dai uno sguardo ai seguenti metodi e nutrienti da aggiungere al tuo corpo per aiutarti se soffri di PCOS.

1. Ripensa la tua dieta

PCOS sembra essere una combinazione di problemi correlati al metabolismo e malattie indotte dallo stress. Una delle cose più importanti da fare è quella di revisionare completamente la dieta. Non stiamo parlando di essere a dieta per sei mesi e poi di aver finito. Stiamo parlando di cambiare uno stile di vita e attenerci ad esso per il tuo mandato. La Standard American Diet (SAD) è priva di molti nutrienti, vitamine e minerali di cui il nostro corpo ha bisogno e che in abbondanza può aiutare a invertire e curare la PCOS.

Non c'è nemmeno bisogno di andare vegetariano, vegano o vegetale. In effetti, alcuni studi hanno scoperto che il piano di dieta chetogenica, che si concentra sull'ottenere la maggior parte delle tue calorie da grassi e proteine, è molto vantaggioso per le donne con PCOS. La dieta Keto è stata originariamente sviluppata per le persone con epilessia e ha dimostrato di essere utile per mantenere una mente chiara senza la cosiddetta "nebbia del cervello". Poiché le donne PCOS sono a maggior rischio di depressione, la dieta cheto può essere utile per anche questa ragione.

Finché una dieta ricca di cibi integrali e di alimenti a basso o ridotto, viene mantenuta, dovrebbe essere utile per invertire i sintomi della PCOS. Molte donne hanno affermato di aver trovato che la dieta è di grande aiuto per la loro malattia, anche se all'inizio è difficile rinunciare ai cibi elaborati e ricchi di carboidrati.

2. Esercizio con moderazione e scopo

Esiste un collegamento tra esercizio fisico eccessivo e PCOS, noto come "triade di atleta femminile", motivo per cui la maggior parte delle raccomandazioni per lo stato di esercizio è mantenuta nel livello di attività da leggera a moderata. Poiché la PCOS spesso si manifesta con un eccessivo aumento di peso, l'esercizio è ancora importante, ma deve essere attentamente osservato per non essere troppo per il corpo. Alcune buone opzioni di esercizio includono attività che non richiedono al corpo un movimento costante, o movimento veloce, come yoga, pilates, walking, bike riding e barre.

Non tutti perderanno peso nello stesso modo con l'esercizio, anche se è un effetto collaterale comune dell'esercizio. Non perdere peso non significa che l'esercizio non è vantaggioso per il tuo PCOS però. Quelli con PCOS hanno anche mostrato un aumento dei marcatori di fertilità, un calo della resistenza all'insulina e una minore infiammazione. Quelli con PCOS hanno anche difficoltà a perdere peso, quindi la pazienza è in difficoltà quando si osserva la perdita di peso dovuta all'esercizio fisico.

3. Aggiungi in Supplementi utili

Il SAD di solito è carente di nutrienti che sono meravigliosi aiutanti per quelli con PCOS. Anche se cambiare la tua dieta ti aiuterà in questo, potresti comunque aver bisogno di aggiungere integratori, a seconda di quanto drasticamente hai cambiato la tua dieta e se hai persino ottenuto il valore giornaliero consigliato di ciascun minerale. Ferro e magnesio si sono dimostrati particolarmente utili nel trattamento della PCOS. L'inositolo, un composto chimico alcol-zucchero presente nei frutti, è anche molto utile contro i sintomi della PCOS.

L'inositolo si trova in alte concentrazioni in melone e arance e si mangia meglio crudo per il pieno effetto. I cibi ricchi di ferro includono spinaci, lenticchie, broccoli, tofu, semi di zucca, uvetta, quinoa, fegato, ostriche e cioccolato fondente. Il cioccolato fondente, o cacao migliore, ma anche crudo, è ricco di magnesio che farà miracoli per equilibrare gli ormoni. Gli alimenti ricchi di magnesio includono anche mandorle, spinaci, tofu, avocado, anacardi, semi di sesamo, banane e bietole. La maggior parte delle persone non ne ha mai abbastanza di questi tre nutrienti, quindi un supplemento è l'opzione migliore.

Altri integratori da considerare e che potrebbero essere utili nella lotta contro la PCOS includono zinco, calcio, omega-3, cromo, NAC e acido folico. Una combinazione di questi supplementi e dei tre sopra citati dovrà essere testata su ogni individuo in quanto ognuno ha esigenze nutrizionali diverse e reagisce in modo diverso a ciascuno di essi. A seconda della gravità o dei sintomi che sviluppi con PCOS, uno o più di questi supplementi possono aiutarti.

4. Prova i trattamenti alternativi

A volte, trattamenti alternativi come l'agopuntura e la visita a un chiropratico possono aiutare le donne con PCOS. L'agopuntura può aiutare stimolando le aree che possono aumentare il flusso di sangue alle ovaie, riducendo il volume delle ovaie e riducendo così anche il numero di cisti ovariche. L'agopuntura ha anche dimostrato di essere potenzialmente utile per aumentare la sensibilità all'insulina e ridurre i livelli di glucosio nel sangue, oltre a ridurre i livelli di cortisolo – uno degli ormoni che possono innescare un aumento di peso.

Le visite chiropratiche possono essere di beneficio in più modi anche per quelli con PCOS. Segni recenti hanno dimostrato che i chiropratici possono avere un effetto sui pazienti con PCOS, sebbene non ci siano studi ben documentati che mostrino quali effetti possono avere le visite in modo specifico e per più tipi di pazienti. I pazienti chiropratici finora hanno mostrato un aumento delle mestruazioni e della fertilità.

5. Bevi l'aceto di sidro di mele

Questo vecchio rimedio sembra aver trovato qualcos'altro in cui essere bravo. Un cucchiaio di aceto di sidro di mele diluito in una tazza d'acqua e bevuto ogni mattina a stomaco vuoto ha dimostrato di aiutare a disintossicare il corpo e i livelli di pH della bilancianonché a regolare la crescita di candida e lievito nel corpo. In particolare per PCOS, l'aceto di sidro di mele è utile per regolare i livelli di glucosio nel sangue e mantenere così l'insulina stabile per tutto il giorno nel corpo. Meno insulina nel corpo significa anche bassi livelli di testosterone androgeno nel corpo e il tonico aiuta anche a perdere peso allo stesso tempo.

Tags: