Tummy Tuck Recovery Tips for Newbies

A volte, ci vuole più di una dieta equilibrata, un regolare esercizio fisico e una buona routine di fitness per raggiungere il corpo che desideri. Nel tuo viaggio verso una versione più sana e più sicura di te stesso, ci sono casi in cui sono necessarie procedure mediche.

 Suggerimenti per il recupero di Tummy Tuck "width =" 1920 "height =" 811 "/></p><p>Le persone che scelgono di sottoporsi all'addominoplastica – o ciò che è comunemente noto come addominoplastica – lo fanno per diversi motivi. Alcune donne lo vedono come il modo più veloce per recuperare la loro figura post-gravidanza, mentre ci sono anche quelli che lo trovano come il metodo più efficace per eliminare la pelle in eccesso intorno all'area dello stomaco dopo immensa perdita di peso.</p><p>Qualunque sia la tua ragione, è importante notare che subire una addominoplastica non è una decisione da prendere alla leggera. Dovresti fare le tue ricerche e pensarci bene prima di prendere qualsiasi impegno. Per una migliore comprensione della procedura, <a href= clicca qui.

Prima della chirurgia

Anche se è vero che il successo dell'intervento dipende in gran parte dalla competenza e dall'impegno della persona che lo esegue, ci sono anche altri fattori che influenzano l'esito dell'intervento oltre alla scelta del chirurgo plastico.

Tu, come paziente, hai la responsabilità di prepararti alla procedura il più possibile. Per l'intervento chirurgico per ottenere i migliori risultati possibili, si dovrebbe fare uno sforzo per perdere peso pochi mesi prima. Molti medici raccomandano questo sulla premessa che ci sono buone probabilità che eseguire un addominoplastica su un paziente pesante possa solo stringere la pelle sulla pancia, ma potrebbe comunque lasciare un evidente rigonfiamento in seguito.

Dopo l'intervento chirurgico

Sebbene sia ideale pensare che la ciccia della pancia scompaia completamente e che la tua vita possa tornare normale dopo l'intervento, purtroppo non è così. Prenderà del tempo. Tuttavia, con ampia preparazione e assistenza post-chirurgica, c'è ben poco da preoccuparsi.

Questi semplici consigli possono fare miracoli nel facilitare la tua esperienza post-tummy-tuck.

1. Ascolta il parere del medico

La chiave per un recupero veloce e regolare segue il consiglio del chirurgo plastico. Facendo tutto ciò che il tuo chirurgo ti dirà, ti allontanerà dai rischi di complicazioni.

Inoltre, prendi le medicine come da programma. Il medico ti prescriverà un elenco di farmaci per rendere il periodo di recupero il più confortevole possibile. In genere, questi farmaci consistono in antidolorifici per rendere il dolore gestibile e antibiotici per aiutare a prevenire l'infezione.

2. Richiedi assistenza

Non importa quanto tu sia indipendente da una persona, avrai bisogno di tutto l'aiuto che puoi ottenere dopo la chirurgia. Se stai vivendo da solo, dovresti fare in modo che qualcuno rimanga con te per almeno 48 ore dopo la procedura.

Per i primi giorni, camminare sarebbe difficile e coinvolge anche i muscoli centrali.

È importante avere qualcuno al tuo fianco, sia per il supporto fisico che per quello emotivo.

3. Mantenere una dieta sana

I pasti equilibrati sani sono una parte essenziale di una pronta guarigione. Oltre a fornire la giusta alimentazione, riduce anche il rischio di aumento di peso. Un particolare gruppo alimentare che dovresti integrare nella tua dieta sono le fibre di verdure, frutta e cereali integrali. La fibra aiuta a combattere la stitichezza, che è comune dopo l'intervento chirurgico a causa dei farmaci prescritti.

Post-tummy-tuck, è meglio evitare cibi carichi di sodio per ridurre il gonfiore e la ritenzione idrica. State lontani dall'alcol, almeno per le prime due settimane. Le bevande alcoliche possono indebolire gli effetti dei farmaci e causare la dilatazione dei vasi sanguigni, che può causare sanguinamento indesiderato.

 Suggerimenti per il recupero di Tummy Tuck "width =" 500 "height =" 307 "/></p><p> <b>4. Muoviti ma non troppo</b></p><p>È saggio impegnarsi negli sforzi <a href= per rimanere in formama non prima di aver completamente recuperato. Molto probabilmente il vostro medico acconsentirà a camminare un giorno dopo l'intervento per evitare il rischio di formazione di coaguli di sangue. A seconda dei casi, assicurati di prendertela comoda e di non esagerare. Fare qualcosa di faticoso può portare a dolore, gonfiore e altre complicazioni.

5. Datti abbastanza tempo per recuperare

Ognuno guarisce in modo diverso. Alcuni pazienti riescono a tornare al lavoro entro una settimana dall'intervento, ma non dovresti affrettarti. Non concedersi il tempo per guarire in modo appropriato potrebbe mettere a dura prova la ferita.

Se riesci a organizzare due o tre settimane di riposo, fallo. Il tuo corpo dovrebbe avere abbastanza tempo per guarire, e ti meriti un periodo di recupero riposante e rilassante dopo l'addominoplastica.

Cosa ti impedisce?

Le procedure di addominoplastica hanno generalmente tempi di recupero più lunghi rispetto a molti interventi chirurgici e trattamenti cosmetici perché coinvolgono una parte fondamentale e fondamentale del corpo. Detto questo, la lunga guarigione e la paura di "cosa succederà dopo" non dovrebbero dissuaderti o impedirti di cogliere i benefici della procedura. Pianifica in anticipo i tuoi passi e segui le istruzioni del tuo chirurgo: dovresti tornare in forma in un attimo!


        

Sourcesite-health.com

Tags: